vola... vola... ancora

Nessun confine nel cielo.
Solo azzurro e silenzio davanti e dentro.
Non c'è niente che divida, che impedisca di andare più in là, verso quel promontorio, in quella direzione.
Ricordati di questo, quando abbandonerai la dimensione del volo e toccherai terra; laggiù gli ostacoli non mancano di certo: il mondo ne è pieno.
E' vero: noi a quel mondo apparteniamo e di tutte le sue regole dobbiamo farcene una ragione
E' per questo che tra mille dolori e svariati malesseri, in fondo, è più semplice tollerarli, questi spazi confinati e delimitati dai muri della mente.
Vola.. Vola... Fallo ancora. E poi raccontami.
Dimmi come è stato, ciò che hai provato.
Voglio sentirti dire ancora che non vedi l'ora di tornare lassù...

Lascia un commento

  • Nome e Cognome:   *
  • E-mail:   *
  • Commento:
  • * Acconsento al trattamento dei miei dati personali.

Condizioni per il trattamento dei dati personali - Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), il trattamento dei dati che ci vengono forniti Ŕ improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della riservatezza. Titolare del trattamente dei dati è la Sig.ra Marina Vittori. L'articolo 7 del decreto riconosce all'interessato il diritto di accesso ai propri dati e il diritto di chiedere, in qualunque momento, la cancellazione, l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione, il blocco dei dati trattati in violazione di legge, inviando un'e-mail a info@ilsognodegliaquiloni.it

 

Poesie e testi contenuti sul sito www.ilsognodegliaquiloni.it sono ESCLUSIVA PROPRIETA' DI Massimo Savoldelli e Marina Vittori
Tutti i testi sono protetti dalla L. 633/1941 sul diritto d'autore. Ne è vietata, quindi, ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta da parte del titolare. Ne è vietata inoltre la riproduzione, anche parziale, sul World Wide Web attraverso le tecniche di mirroring, framing, posting o tramite qualsiasi altro mezzo senza l'autorizzazione scritta del titolare.